7 zip. La guida completa per gestire file

7 zip è diventato molto rapidamente il software più utilizzato nel mondo della compressione e decompressione dei file; una validissima alternativa ai blasonati WinZip e Winrar.

 

Nell’arco di una decina d’anni, 7 zip è passato dall’essere un piccolo progetto open source postato da Igor Pavlov su sourceforce ad uno dei più utilizzati software. La chiave di questa rapida ascesa è nella bontà del prodotto e forse ancor più nel fatto non solo  il suo download è gratis ma anche il  il suo utilizzo. Nessuna funzionalità a pagamento.

A testimonianza della bontà del progetto va ricordato che 7zip è stato incoronato nel 2007 come miglior software open source; un ottimo biglietto da visita capace di convincere anche i più indecisi.

7zip è stato sviluppato in primo luogo per la piattaforma Windows; 7zip supporta quindi praticamente tutte le versioni windows, per effettuare il download di 7zip windows gratis clicca qui.

Per gli altri sistemi operativi ci sono diversi soluzioni non ufficiali che si basano sullo stesso core di prodotto che consentono anche agli utenti con computer linux, amiga, mac e quant’altro di utilizzare tutte le funzionalità di 7zip.

Vediamo ora con questa breve guida come installare ed utilizzare al meglio questo software; la guida affronta tutti i passaggi a partire dal download; se avete già dimestichezza con il paragrafo saltate pure al successivo. Buona lettura.

 

A cosa serve 7zip?         

Come detto nell’introduzione questo programma consente di comprimere e decomprimere i files come documenti, foto, tracce audio e interi programmi.

In modo molto semplice attraverso questo software vengono ridotte le dimensioni/peso e quindi lo spazio occupato sul disco dal file.

Grazie alla riduzione dello spazio occupato diviene molto più semplice effettuare operazioni come la condivisione, l’invio e soprattutto l’archiviazione.

I file quando vengono compressi però divengono inutilizzabili; non è possibile difatti aprirli direttamente con il rispettivo programma; è necessario un passaggio intermedio volto a decomprimere e quindi riportare nel formato iniziale il file.

Esistono in commercio diversi software che si occupano di compressione e decompressione di file; ognuno di essi ha sviluppato nel coso del temo un formato proprietario dietro al quale vi è un algoritmo ed una serie di meccanismi per ridurre le dimensioni dei file.

Per facilitare il riconoscimento di questi file ed il tipo di compressione adottata ogni archivio compresso ha un’estensione che lo rende riconoscibile.

Ad esempio tutti i file compressi con 7zip sono .7; quelli compressi con WinZip sono .zip e quelli compressi con WinRar sono .rar. Attraverso l’estensione di fatto capiamo quale programma è stato utilizzato in fase di compressione.

Non vi preoccupate pero’ oggi giorni i principali sistemi di compressione e decompressione supportano non solo il formato nativo ma anche i principali formati utilizzati dai concorrenti. Questo è molto utile ed importante per gli utenti che con un solo programma sono quindi in grado di aprire formati zip / rar / 7z e quant’altri. Se vuoi approfondire il tema e capire quali sono le alternative nel mondo della compressione file ecco un’interessante articolo.

 

  

Formati supportati in compressione 7zip

7zip è davvero molto duttile e potente ed oltre al formato proprietario .7z è possibile comprimere tutti i vostri file nei seguenti formati:

  • .7z
  • . XZ
  • .BZIP2
  • .GZIP
  • .TAR
  • .ZIP
  • .WIM

 

Questa funzionalità è particolarmente utile perché di fatto vi consente di condividere i vostri files anche con coloro che non hanno 7zip installato nel proprio pc e quindi non riescono ad aprire documenti con estensione .7z ma che hanno altri sofware di compressione e decompressione come WinZip (estensione .zip)

Purtroppo l’estensione .rar (quella di winrar) non è al momento supportata nella fase di compressione. Non è quindi possibile comprimere ed inviare file .rar

 

 

Formati supportati in decompressione 7zip

7zip la guida - i formati di decompressione supportati

7zip la guida – i formati di decompressione supportati

7 zip è invece molto potente nella capacità di decomprimere file praticamente di ogni estensione e compressione. Sotto trovate l’elenco di tutte le estensioni supportate in logica di decompressione.

Parliamo quindi di un prodotto molto completo in grado di coprire oltre il 95% delle estensioni presenti sul mercato della compressione di documenti.

Se volete un file in grado di decomprimere gli archivi più disparati e gratuito 7zip è una scelta quasi obbligata.

Sotto trovate l’elenco puntato di tutti i formati supportati in decompressione. Ci sono tutti i principali e non solo.

 

 

 

  • AR
  • ARJ
  • CAB
  • CHM
  • CPIO
  • CramFS
  • DMG
  • EXT
  • FAT
  • GPT
  • HFS
  • IHEX
  • ISO
  • LZH
  • LZMA
  • MBR
  • MSI
  • NSIS
  • NTFS
  • QCOW2
  • RAR
  • RPM
  • SquashFS
  • UDF
  • UEFI
  • VDI
  • VHD
  • VMDK
  • WIM
  • XAR
  • Z

 

Download gratis 7zip. Quale scegliere e da dove scaricarlo?

Come detto poc’anzi scaricare 7zip è completamente gratuito.

7zip guida - il download gratis

7zip guida – il download gratis

Il programma è un open source e quindi non sono previsti costi ne per il download ne per l’installazione ne tantomeno per l’utilizzo. L’utilizzo di 7zip è gratuito.

Ci sono diversi siti da cui si puo’ effetturare il download ma il mio consiglio è quello di farlo sempre dal canale ufficiale che in questo caso è il sito 7zip.com oppure source force che è la repository ufficiale.

Nel caso di 7zip.com andate nella sezione download e selezionate la versione che rispecchia meglio le vostre necessità. Per aiutarvi a meglio comprendere la tabella con tutte le varie opzioni di download.

 

In alto ad ogni tabella trovate la versione del programma. Più la versione è recente più è probabile he alcune funzionalità possano generare dei piccoli errori ma di contro le funzionalità saranno le piu avanzate. Solitamente l’ultima versione è denominata beta; scegliete quella precedente per garantirvi completa stabilità.

Sempre all’interno della tabella trovate per ogni versione di 7zip il download per windows a 64bit oppure il download per windows a 32 bit. Chiaramente dovete scaricare la versione adatta al vostro PC.

Se avete dei dubbi sel vostro pc è 32 o 64 bit trovate quest’info in Pannello di controllo alla sottovoce Sistema. Oltre a quello troverete diverse tipologie ed estensioni: msi, exe e .7z

7zip la guida - pagina download

7zip la guida – pagina download

Il download di 7zip in formato .msi significa che scaricherete il programma nella versione di Microsoft Installer ossia un componente aggiuntivo sviluppato da Microsoft e già presente su tutti i pc windows che consente di installare con una procedura guidata il programma.

 

Il download di 7zip in formato .exe è quello più classico; il software viene scaricato nella sua versione eseguibile e quindi una volta terminato il download con il doppio click si darà inizio al set up.

 

Infine il download di 7zip in formato .7z vi consente di scaricare una versione compressa quindi più leggera del programma stesso. Ovviamente per poterlo aprire avete bisogno di un sistema per decomprimere file con estensione .7z già installato sul vostro pc. .7z è l’estensione nativa di SevenZip. Questa estensione è quindi adatta a tutti coloro che fanno un upgrade di versione software oppure coloro che hanno già installato software per decomprimere file come Win Rar o Win Zip sul proprio pc piuttosto che per coloro che installano per la prima volta 7 zip.

 

Se avete dubbi su quale estensione scegliere effettuate il download in formato exe e sarete sicuri di poter aprire il file senza problemi di sorta. Una volta completato il download del file cliccate due volte sull’icona per proceder all’installazione terminata la quale potrete sfruttarne tutte le funzionalità.

Come comprimere un file con 7 zip 

Conclusa l’installazione di seven zip verdiamo ora come comprimere rapidamente un file e quindi renderne più agevole la condivisione o l’archiviazione.

 Come decomprimere un file con 7 zip

Decomprimere un file con 7zip è semplicissimo. Dopo aver effettuato l’installazione del software il sistema automaticamente si aggiornerà e con molta probabilità utilizzerà 7zip come soluzione predefinita per la decompressione dei file. Questo significa quindi che come utente non dovrete fare nulla.

  1. selezionate il file che volete decomprimere
  2. cliccate due volte sul file come fareste normalemente per aprirlo
  3. il file aprirà una finestra intermedia di 7zip, un file manager con una cartella ove apparirà il file decompresso
  4. cliccate all’interno del file manager sull’icona del file che volete utilizzare per aprirlo normalmente.

 

Come comprimere un file con 7 Zip

Anche la compressione di un file è davvero semplicissima, ecco i passaggi da seguire per effettuarla:

  1. un click con il tasto destro del mouse per selezionare il fila che volete comprimere e mostrare il menu delle opzioni
  2. selezionare tra le opzioni la voce Comprimi
  3. 7zip comprimerà il file e ve lo mostrerà nella stessa window/cartella in qui è posizionato il file originale

 

E’ possibile comprimere cartelle con 7 Zip?

Certamente, 7 zip come del resto tutti i principali sistemi di compressione e decompressione offrono la possibilità di comprimere non solo singoli file ma anche intere cartelle. La procedura per la compressione è la medesima di quella dei singoli file ossia:

  1. un click con il tasto destro del mouse per selezionare il fila che volete comprimere e mostrare il menu delle opzioni
  2. selezionare tra le opzioni la voce Comprimi cartella
  3. 7zip comprimerà il file e ve lo mostrerà nella stessa directory in qui è posizionata la cartella originale

Leave a Reply